Promozione Umana

X un sì alla vita

Donald Trump tra dubbi e speranze

« back Notizie | Pensaci Su...

trump1

Ha vinto non Hillary Clinton da molti sostenuta e attesa come la prima presidente donna dell’America, ma l’uomo imprevisto dai capelli tinti, settantenne, con cinque figli, Donald Trump. Gli americani hanno votato per lui, deludendo gli esperti i sondaggisti e le loro previsioni in netta controtendenza rispetto al sentire della gente cosiddetta comune. Il New York Times commenta l’evento con questo titolo: “Questo nostro paese sconosciuto” e, ammette senza mezzi termini, d’aver sbagliato e di non aver previsto tale scelta.

Donald Trump chi è? Un liberal newyorkese che ben sintetizza esprime la mentalità di quella operosa e licenziosa città. Trump ha conquistato la Casa Bianca e il Congresso sia alla Camera che al Senato, convinse persino la comunità ispanica soprattutto della Florida dove gli ispanici, pur in grande numero, sono comunque una minoranza rispetto a quella dei bianchi.

Il 45esimo presidente Trump è un costruttore, imprenditore, un personaggio televisivo che ha vissuto sempre circondato da polemiche e scandali, da quelli professionali a quelli sentimentali. Nasce il 14 giugno 1946 a New York: il padre è Fred Trump, figlio di immigrati tedeschi, ricco imprenditore immobiliare sposato con Mary Anne.  È il quarto di cinque figli.  Il percorso scolastico di Trump è fatto di cambiamenti continui. 

Negli anni dell’università inizia a lavorare con il padre nell’azienda immobiliare di famiglia. Due anni dopo ne diventa presidente ritrovandosi a gestire più di 14mila appartamenti sparsi in tutta New York. Nel 1978 Trump conclude il primo grande affare acquistando una quota del Grand Hyatt Hotel di Manhattan e cinque anni dopo anche la Trump Tower, con i suoi 58 piani, è uno dei suoi successi. 

Donald Trump è conosciuto anche per la sua burrascosa vita sentimentale. Si sposa la prima volta nel 1977 con Ivana Zelnickova con la quale ha tre figli: Donald jr. Ivanka ed Eric. Il matrimonio dura 15 anni, i due divorziano nel 1992 e l’anno successivo Trump sposa Marla Maples, madre di Tiffany. L’unione dura sei anni e ne trascorrono altrettanti prima della terza e attuale moglie, Melania Knauss, dalla quale nel 2006 ha avuto il quinto figlio, Barron William.

Trump nel corso degli anni parla più di una volta della possibilità di candidarsi alla presidenza degli Stati Uniti: prima nel 1988, poi nel 2004 e infine nel 2012. Nel luglio del 2016 diventa il candidato ufficiale del partito repubblicano per la corsa alla Casa Bianca contro la democratica Hillary Clinton. La campagna elettorale è una delle più criticate e sofferte degli ultimi anni a causa degli scandali, dalle frasi offensive, dai toni che più di una volta sono sfociati nell’aggressività. Alla fine vince lui, Trump e diventa il 45esimo presidente degli Stati Uniti.                                                                           

Trump promette nel suo primo messaggio: “Sarete fieri di me”. “Sarò il presidente di tutti gli americani”.  “Sarò al servizio della gente e i dimenticati di questo Paese da oggi non lo saranno più". Boato dalla folla di sostenitori in tripudio