Promozione Umana

X un sì alla vita

SE EDUCHI TUO FIGLIO

« back Notizie | Pensaci Su...

SE EDUCHI TUO FIGLIO

Se educhi tuo figlio

1/ Scopri la bellezza interiore di tuo figlio, sta nel cassetto della sua anima, lì trattiene le sue potenzialità e sogni. Solo la chiave dell’amore lo apre, per qualche istante soltanto: guardaci dentro, prima che si chiuda di nuovo.

2/ Chiediti cosa pensa tuo figlio di te, non ignorare quello che rappresenti per lui: la tua eredità di valori la porterà con sé per poi trasmetterla a un altro: tu sei importante se butti nella sua vita tracce di speranza e non cose soltanto.

3/ Accogli tuo figlio com’è, con risorse e limiti: è una persona normale che ha bisogno di stima per partecipare al trofeo della vita. Se poi, comunicagli la bella notizia che deve arrivare al traguardo insieme agli altri, tenendosi per mano.

4/ Lascia che tuo figlio cresca diverso da te, non ti è stato possibile farlo a tua immagine e somiglianza. Se lo aiuti ad essere se stesso, ti renderà quanto riceve: non può scimmiottarti se gli chiedi ogni giorno chi è.

5/ Scorra in tuo figlio il fiume d’amore, diventi come il mare che raccoglie questo dono fecondo: non disperda quest’acqua in tanti rigagnoli, ma irrighi il suo cuore. La sua bellissima avventura sta poi nel bagnare l’arido campo del mondo.

6/ Desidera che tuo figlio sia come il fiore del campo che dà bellezza e profumo. Non reciderlo per te, anche gli altri abbiano la sua bellezza, fragranza e colori. Il vento e il turbine che imperversano ci sono, tocca a te metterlo al riparo.

7/ Mettiti accanto a tuo figlio mentre sale la vetta, non lasciarti cadere le braccia se qualche volta si ferma, ha paura a salire: spronalo sempre. Tifa per la sua ascesa: indicagli il percorso, i pericoli, la vetta, l’entusiasmo di questa avventura.

8/ Chiedi perdono a tuo figlio se non sei testimone di quello che pensi e fai ogni giorno. Non esporre alla fiera l’immagine del niente: credimi, non serve a nessuno, tanto meno a tuo figlio che aspetta da te una scia di luce, di speranza.

9/ Rivela a tuo figlio che Dio è la gioia profonda e l’avventura più bella di questo scorrere dei giorni: sappia che con lui hai cantato nei giorni felici e atteso in quelli tristi. E che alla fine dei giorni, Lui lo aspetta per abbracciarlo per sempre.

10/ Fa che tuo figlio preghi con te nel tempio, in casa, ovunque. Trasfondi nel suo cuore la voglia e la passione di Dio: tu sei lo specchio che riflette il suo volto. Sappia che il male adombra la sua immagine, il bene le dona visibilità e splendore.

Don Chino Pezzoli