Promozione Umana

X un sì alla vita

La Chiesa che vuole papa Francesco

« back Notizie | Pensaci Su...

opinione papa francesco

Papa Francesco: "Vorrei sottolineare che la chiesa deve parlare con la verità e anche con la testimonianza: la testimonianza della povertà. Se un credente parla della povertà o dei senzatetto e conduce una vita da faraone: questo non si può fare”. I fatti di questi giorni sembrano smentire queste sagge parole. Il papa all’Angelus di domenica scorsa ci assicura che con la sua testimonianza e fermezza sta separando nella chiesa il buon grano dalla zizania”. Grazie papa Francesco! 

Anch’io mi sono chiesto: con questo libro, il giornalista Nuzzi difende davvero il papa? Vuole una Chiesa più trasparente? Favorisce con il suo libro la testimonianza di povertà di papa Francesco? Ho tante perplessità. Colgo nelle parole e soprattutto nelle espressioni del giornalista Nuzzi tratti opportunistici di chi difende le proprie opinioni e interessi come se fossero verità incontestabili. 

Come giornalista desidero ribadire che non tutte le notizie di cui veniamo in possesso sono da pubblicare, specie se sono state trafugate disattendendo alle leggi. Il buon senso e un codice etico, in questi casi, sono indispensabili. Esiste, inoltre, Il dubbio che ci siano, in queste operazioni, interessi economici da parte di chi ruba i documenti e di chi li acquista.  

Una domanda è d’obbligo: chi usa questi documenti per fare un libro difende il papa o la sua immagine e il suo portafoglio? Il vizio più diffuso nella nostra società è senz’altro il culto della propria immagine, lo sfizio di far parlare di sé attraverso certe notizie che stimolano la curiosità e alimentano i dubbi e i gli scandali. 
Si sa che la gente ha fame di scandali!  

E’ necessario, in questo momento, evidenziare con forza che la Chiesa non è una sentina di ladri, ma un popolo solidale verso i più poveri. Noi preti di strada e altri che vivono accanto a chi soffre e muore, siamo orgogliosi di appartenete a questo popolo di Dio. Ho alcune che mi faccio e si fanno persone: c’è davvero una congiura contro questo papa che vuole una Chiesa povera?  Il libro “Via Crucis” a chi giova? Questo benessere di alcuni prelati è reale? C’è davvero una congiura contro papa Francesco?  

Noi preti che viviamo con i più poveri possiamo essere sicuri che “il dio mammona” non sia presente in Vaticano? La Chiesa di papa Francesco è per noi credenti “la lampada sopra il moggio”, “Il sale della terra”, “il lievito che fermenta la massa”. La gente comune ha posto in questo umile papa tanta speranza. Il libro “Via Crucis” ha ottenuto tanto scalpore non perché aiuta il papa, ma perché scredita la Chiesa di papa Francesco. “Rubare i documenti è reato”, afferma il pontefice, ma servirsi di questi che cos’è?