Promozione Umana

X un sì alla vita

I GRANDI MAESTRI DELL’UMANITA' |NICOLO’ COPERNICO

« back Notizie | L'opinione di Don Chino

opinione copernico

Nicolò Copernico nacque a Toruń, 19 febbraio  1473, fu un grande astronomo polacco che per primo mise in dubbio il sistema geocentrico tolemaico. Per circa quattordici secoli, la visione tolemaica considerava la terra immobile al centro dell'universo e circondata dalle sfere celesti. Copernico, nel suo De Rivolutionibus Orbium Coelestium, ipotizzava innanzitutto che la terra non fosse il centro dell'Universo, ma che ruotasse attorno al Sole.    

Questa grande scoperta che toglieva la terra dalla sua posizione privilegiata al centro dell'Universo, avrà una straordinaria ripercussione nel modo di pensare in tutto l'Occidente.  Si parla infatti di Rivoluzione Copernicana. Lo scienziato scoprì inoltre che fosse la terra a ruotare attorno a se stessa che non tutta la sfera celeste.  Non era assolutamente plausibile che la terra fosse l'unico corpo celeste a restare immobile mentre altri pianeti ruotavano nell’Universo. 

La  scoperta del sistema eliocentrico da parte di Copernico ha il merito di indirizzare sulla strada giusta gli scienziati successivi. Mettere i pianeti al posto loro, in orbita intorno al Sole, è l’unico modo per arrivare alla spiegazione fisica corretta del loro moto, e apre la via alla scoperta delle leggi di Keplero e alla comprensione della forza di gravità da parte di Newton.  

E’ meravigliosa questa affermazione di Nicolò Copernico:  
“Fra i molti e diversi studi delle lettere e delle arti, di cui si nutrono le menti degli uomini, stimo si debbano coltivare soprattutto e applicarsi con grande passione, quelli che concernono le cose più belle e più degne di essere conosciute. E tali sono quelli che trattano delle divine rivoluzioni del mondo e del corso delle stelle, delle grandezze, delle distanze, del sorgere e del tramontare e delle cause degli altri fenomeni celesti, e che, alla fine, ne spiegano l'ordinamento”.