Promozione Umana

X un sì alla vita

I GRANDI MAESTRI DELL’UMANITA’

« back Notizie | L'opinione di Don Chino

OPINIONE GALILEO

Galileo Galilei: nasce a Pisa nel 1564. Universalmente noto come il padre della scienza moderna, sancì attraverso i suoi studi l'universalità del rapporto causa-effetto nella ricerca scientifica. Tra i più grandi studiosi della storia dell'umanità, i suoi contributi spaziarono dalla filosofia all'astronomia, passando per la matematica. 

Galileo Galilei: indipendenza della scienza dalla fede 

 In campo astronomico, studiò la teoria copernicana del moto planetario, apportando significative modifiche al telescopio e pubblicò le prime due leggi del moto planetario. Osservò la luna e scoprì i quattro satelliti di Giove. In generale, attraverso il metodo scientifico sperimentale (chiamato anche metodo galileiano) rivoluzionò il modo di indagare il reale, fondandolo non più sull'osservazione diretta della natura, ma sull'uso di strumenti scientifici. Fu convinto sostenitore dell'indipendenza della scienza dalla fede, a tal punto, che la sua sconfessione della teoria tolemaica, messa a confronto con quella copernicana nel Dialogo sui due Massimi Sistemi del Mondo, lo taccio come eretico e da giustiziare sul rogo.     

Galileo a proposito dei suoi avversari che ritenevano erronea la teoria copernicana perché contrastante con la Bibbia, scriveva nella Lettera a Madama Cristina di Lorena Granduchessa di Toscana (1615): “Occorre, prima di tutto, saper interpretare il sacro testo. San Agostino infatti dice che lo Spirito di Dio non vuole insegnare agli uomini cose che nulla avrebbero giovato alla loro salvezza. L’intenzione dello Spirito Santo è d’insegnarci  come si vadia al cielo, e non come vadia il cielo”. (Galileo Galilei).